mercoledì 27 gennaio 2016

Recensione: Averti è Impossibile di M. Leighton

Etichette: , , , , , , ,
invisibile invisibility andrea cremer recensione review

Buona seta lettori, avete cenato?
Io appena finito e sono subita corsa qua per parlarvi di Averti è Impossibile di M. Leighton che ho finito di leggere appena cinque minuti prima di cena!

invisibile invisibility andrea cremer recensione review
AVERTI È IMPOSSIBILE
M. Leighton

invisibile invisibility andrea cremer recensione review

Editore: Newton Compton
Prezzo: Rilegato 9,90€, Ebook 4,99€
Pagine: 320
Serie: The Wild Ones #01

Trama: Camille "Cami" Hines è l'adorata figlia di un allevatore di cavalli di razza. La sua vita sembra essere perfetta: ha un fidanzato che la ama e un futuro già pianificato. O così pensava lei, almeno fino a quando non ha incontrato Patrick Henley, detto "Trick", il nuovo arrivato nel ranch di suo padre. E anche se lui sa che, legandosi a Cami, perderà di sicuro un lavoro di cui ha un disperato bisogno, non riesce a resisterle. Ma nemmeno Cami può reprimere la grande attrazione che prova per lui. Un giorno, però, Trick scoprirà per caso un segreto che suo padre ha custodito per tanti anni. Un segreto che potrebbe dividere per sempre le strade dei due giovani amanti...


RECENSIONE

Premessa: il libro fa parte di una serie, è vero, ma di per sé è autonclusivo.

Cami è figlia di un ricco allevatore di cavalli: non è nata ricca, ma non ha mai nemmeno dovuto combattere per qualcosa; ha un buon fidanzato scelto da suo padre e la sua vita trascorre tranquilla. (Pa)Trick ha un passato triste: suo padre è morto e sua madre e sua sorella hanno bisogno del suo aiuto per tirare avanti costringendolo così a lasciare il college a pochi esami dalla laurea.
I due si conoscono in un bar e subito scoppia la scintilla (più una fiamma ardente direi), ma ci sono degli ostacoli, il fidanzato di lei, la madre di lui, il padre di lei... etc.

La prima impressione che ho avuto appena iniziato il libro è che i protagonisti fossero degli adulti, invece dopo una decina di pagine - in cui pensavo che lei fosse molto più grande di lui - si scopre che sono entrambi studenti del college: non adulti fatti e finiti, ma nemmeno ragazzini.
La storia è scritta molto bene e tiene incollati alle pagine fin da subito e, vi dirò, io che non amo il passaggio di punto di vista da un capitolo all'altro, sto cominciando ad apprezzare seriamente questo tipo di scrittura.
I personaggi non brillano per caratterizzazione e quelli secondari restano sullo sfondo, però sono credibili e direi che è la cosa più importante. Anche se devo ammettere che Cami mi è stata più volte antipatica e con un retrogusto di rabbia finta, quasi dovuta - sopratutto durante il litigio con Trick.

La storia scorre veloce e al momento del colpo di scena ho temuto seriamente di cadere in una situazione già vista (non voglio fare spoiler, vi dico solo una parola "consanguineo"), ma l'autrice per fortuna è stata un po' più fantasiosa.
Riguardo questo devo dire che la morte del padre di Trick mi ha lasciata un po' perplessa; magari c'è davvero gente che muore così, però l'ho trovato un po' forzato come escamotage.
Il finale, forse, è un po' affrettato e scontato - passa anche attraverso una fase abbastanza corposa di sentimenti repressi - però non penalizza la lettura che resta piacevole, non impegnativa e soprattutto molto coinvolgente per il lettore senza la necessità di sforare nel romanzo erotico.

Cosa ne pensate? Vi ho invogliato a leggerlo? Oppure l'avete già letto?
Fatemi sapere cosa ne pensate!


M. Leighton - The Wild Ones:

1. Averti è Impossibile, 2016 (The Wild Ones, 2012)
1.5 Wild Child, 2013
2. Tutto è Possibile, Aprile 2016 (Some like it wild, 2014)
3. There's Wild, Then There's You, 2014


Nessun commento:

Posta un commento