venerdì 7 ottobre 2016

Demolition Book Derby #02 Recensione: La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron

Etichette: , , , , , , , ,
Demolition Book Derby 


Buon venerdì lettori, come state? Qui tutto okay, nel pomeriggio dovrei andare a ritirare gli occhiali... ebbene sì, da oggi anche io sarò una quattrocchi anche se solo per guardare lontano al momento. Questa mattina sono andata a comprare lo scanner portatile e sono troppo felice perché finalmente non dovrò più dipendere da quello di papà!

So che la recensione che vi sto portando avevo promesso di postarla ieri pomeriggio, ma oh sono pigra e non avevo voglia di mettermi a scrivere xD
Comunque, devo dire che ero molto indecisa se recensire il libro normalmente o inserirlo nel  Demolition Book Derby (rubrica che consiste nel pubblicare recensioni di libri che non sono piaciuti, che sono un po' la goccia che fa traboccare il vaso, quei libri che ti fanno cadere le braccia e che vorresti lanciare fuori dalla finestra in collaborazione con il Walk in Wonderland), ma alla fine è risultato inevitabile che "La verità nei tuoi occhi" di Chelsea M. Cameron edito da HarperCollins Italia ne facesse parte. Attenzione agli spoiler non protetti riguardo il primo libro!

recensione review La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron
LA VERITÀ NEI TUOI OCCHI
Chelsea M. Cameron

recensione review La verità nei tuoi occhi di Chelsea M. Cameron

Editore: HarperCollins Italia
Prezzo: Rigido: 16,00€ Ebook 6,99€
Pagine: 252
Serie: Behind your Back #02 - Ultimp

Trama: Sylas, o dovrei chiamarlo Quinn, mi ha sottovalutato. Per lui sono solo Saige, la dolce ragazza dai capelli rossi e dagli occhi verdi. Però, ammettiamolo, anche io ho fatto lo stesso, non credevo che fosse così in gamba a circuire le persone. Siamo entrambi molto bravi in ciò che facciamo - mentire, agire sotto copertura - e insieme siamo una bomba, nessuno è in grado di fermarci. Ma devo stare all'erta. Sino a ora ho recitato una parte e ho fatto di Sylas ciò che volevo, ma ora il gioco è finito e so per certo che lui non è tipo da prendere il tradimento alla leggera. Dovrò guardarmi le spalle... ma anche preservare il mio cuore, che di mentire non ne vuole proprio sapere.


RECENSIONE


Okay, avete letto la trama? Bene, dimenticatela.
Avete letto il libro precedente (qua la recensione)? Avete presente quel bellissimo finale aperto che ha tirato su la pesantezza di tutto il libro? Bene, dimenticatelo.
Perché?
Perché questo libro è costruito su delle aspettative altissime che crolleranno come un castello di carte, e badate bene di carte, non di sabbia perché la sabbia sarebbe anche troppo resistente.

Nell'altra recensione avevo dichiarato che il pov di Sylas, pur essendo maschile, mi era risultato fiacco. Cavolo gente, mi rimangio tutto, al confronto con Saige, Quinn/Sylas è il narratore de "La bella e la Bestia".
Se nel primo libro la narrazione procede fin troppo spedita, roba che ti chiedi su che pianeta vivano i personaggi per innamorarsi con così tanta facilità, questo secondo volume è la lentezza per eccellenza.
In tutto il libro non succede assolutamente nulla.
Facciamo un attimo un passo indietro, ricordate il finale di "Le bugie del nostro amore" con Sylas rapito e legato ad una sedia? Ecco, una quando inizia il secondo libro dopo un finale del genere è pronta all'adrenalina (e dopo aver letto "Prova ad Amarmi" mi aspetto di tutto), quindi immaginate la delusione che si prova quando alla fine del primo capitolo ci si ritrova con una semplice conversazione in cui si scopre che tutti 'sti sotterfugi erano solo per rivendicare una paternità.
Ma siamo seri?
Dopodiché, ciò che ne segue, è un continuo ripetere (almeno una volta in ogni pagina) che i due protagonisti si amano ma devono ritrovare/ricostruire la fiducia l'uno nell'altro.
Non succede nient'altro, ma zero proprio. Sì, okay qualche scena di sesso - appena accennata tra l'altro, quindi nemmeno il gusto di un po' di sano eros -, un omicidio messo lì giusto perché è una storia di spionaggio (sì, come no) e un giro, in sessioni diverse, dalla stessa psicoterapeuta come se il conflitto di interessi non esistesse. Ah, sì, non dimentichiamo il giro nel Paese delle Meraviglie in cui basta avere una bella voce e saper suonare la chitarra per ottenere un contratto discografico in... boh, tre mesi da quando si inizia.

Quindi, io prima di questa serie non avevo mai letto niente della Cameron e se queste sono le premesse sono piuttosto convinta che me ne terrò alla larga senza sforzi.
Penso che l'autrice abbia voluto provare qualcosa che non è nelle sue corde perché dallo stile, da come si sviluppa la storia d'amore, è chiaro se in quel campo sappia esattamente di cosa sta parlando. Lo stile è fluido e privo di giri di parole, si arriva alla fine in un batter d'occhio, peccato davvero per questa tentata e mancata suspance.




E ora linciatemi pure. Lo so che è piaciuta ad un sacco di persone questa serie, ma davvero io non ci ho trovato nulla per cui valesse la pensa spendere pure i soldi del cartaceo. Peccato, perché la Harper sta sfornando un sacco di titoli che se avessi uno stipendio regalerei tutto a loro.


Chelsea M. Cameron - Behind Your Back:
- 01. Le bugie del nostro amore
- 02. La verità nei tuoi occhi


12 commenti:

  1. Jess anche noi recensiremo questo libro e credo proprio che nemmeno a Raggio di sole sia piaciuto granché... Questa rubrica avrà tante puntate ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah fantastico xD Con due DBD direi che il consiglio di lasciarlo perdere non possa essere più evidente xD

      Elimina
    2. Raggio di sole conferma che questo libro è pietoso

      Elimina
    3. E Jessica non vede l'ora di leggere la tua recensione!

      Elimina
    4. Raggio di sole conferma che questo libro è pietoso

      Elimina
    5. Raggio di sole conferma che questo libro è pietoso

      Elimina
  2. Già ero mezza convinta, dopo questa bellissima demolition review credo proprio che metterò la Cameron sullo scaffale dei "forse un giorno o magari no".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, ti dirò che io una chance con libri solo "romance" gliela darò perché comunque scrive bene.

      Elimina
  3. La recensione è fantastica! Veramente, la tua sincerità, così diretta e infastidita, è divertentissima xD
    Comunque ho sentito tanti commenti positivi su questo libro... ma dopo le tue parole, mi sa che "balza alla grande".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comincio a pensare di essere più brava a scrivere recensioni negative xD

      Elimina
  4. Eccomi Inkk a parte che voglio assolutamente vedere gli icchiali ^_^ ti staranno benissimo vedrai io li porto da quando avevo 13 anni, un po' fastidiosi lo sono non te lo nego lo sai che non riesco a mentirti ma poi ti ci abitui te lo assicuro io ho quelli leggerissimi a giorno ❤️ Passando alla recensione ah Ink mi hai proprio convinta a non iniziare questa serie che comunque già non mi ispirava granché quindi eliminata! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei mi dicono che sembro una professoressa, il man sostiene che mi facciano la faccia da nerd xD

      Elimina