Aggiungimi su Facebook Seguimi su Twitter Seguimi su Instagram Segui il Canale Telegram Seguimi su Bloglovin

Sostienimi!

Ti piace The Ink Spell?
Vorresti fare qualcosa per sostenermi?

Aiuta il blog a crescere e a rimanere attivo.

venerdì 30 novembre 2018

Impronte di... Novembre


 Recap Mensile 


Buongiorno Inkers e buon venerdì, come state? Io mi sono appena resa conto che Novembre è finito e la cosa mi spaventa un po'. Dov'è finito il tempo? Passa davvero troppo in fretta e, quando succede, io ricado nel solito girone infernale di "Cosa ne sto facendo della mia vita?". Insomma, Natale si avvicina, io lo sento più che mai quest'anno, eppure sono sempre ferma allo stesso punto.
In compenso, ho già provveduto a tutti i regali di Natale e almeno su quel fronte sono a posto, ma le mie finanze piangono e probabilmente, fino all'anno nuovo, non potrò fare alcun tipo di acquisto per me stessa che non passi attraverso una carta regalo.
Ma vabbè, basta discorsi tristi! Vediamo com'è andato questo mese!



Letture e Recensioni

Totale libri letti
8


Recensioni
Totale libri recensiti
5
Romance
So twisted
Un marine per sempre

Fantasy
Gelo come notte
The darkest star
M/M
In quattro e quattr'otto
Darkest hour before dawn
Paranormal Romance
The darkest Star
Romance Inediti
Bulldozer
Wrapped in love
Miglior Lettura
Wrapped in Love


Letture
Lettura Peggiore
Un marine per sempre
Citazione del Mese
I’ve been looking for a safe place, somewhere to call home my entire life and never once did it cross my mind that that home, that safe place, would be the arms of another person. And now I know why––it wasn’t a feeling I was chasing and it sure wasn’t a place. It was him. It was always him.
Bulldozer



→ Un marine per sempre: io non sono il tipo che direbbe mai "Ma brucialo" riguardo ad un libro, e non lo dirò nemmeno per questo, ma una cosa la voglio dire: la carta usata per stamparlo poteva tranquillamente essere risparmiata. Poi oh, dicono che sono gusti... Qui la recensione.


⭐⭐
→ So twisted: le premesse per un libro fantastico c'erano tutte. Un papà single, un'autrice Rare che volevo già leggere dall'anno scorso, era la ricetta perfetta. Già, così pareva... ho cominciato a sentire puzza di trash a pagina 44. Qui la recensione.

→ In quattro e quattr'otto: peggio che andar di notte. Ultimamente manco gli m/m riescono a soddisfarmi e la cosa è alquanto tragica perché erano il mio porto sicuro. Questo poi... caliamo un velo pietoso. Personaggi che accettano l'impossibile come se niente fosse, anime gemelle che spuntano come funghi, dialoghi che persino un bambino di cinque anni è più creativo... bah.


⭐⭐⭐
→ Darkest Hour Before Dawn: la tristezza che mi ha messo addosso questa lettura non ha eguali. Voglio dire, la Cochet e i suoi mutaforma sono stati fin dall'inizio una certezza. Risate, azione, amicizia e famiglia erano assicurati. Invece questo nono volume... vabbè che non sono entrata minimamente in sintonia coi personaggi, ma poi boh, è stato scialbo, senza spessore.

→ The darkest star: e restando in tema di "senza spessore"... ma che delusione è stato il libro di Luc? Dai, Army, mi hai abituata meglio! Non basta un po' di carisma e qualche battuta a fare un buon libro. Sei ben più capace di così. Qui la recensione.


⭐⭐⭐⭐
→ Gelo come notte: che dire, un degno finale per una serie dai risvolti decisamente positivi. Alcune cose potevano essere prese con più calma, altre approfondite di più, ma nel complesso è una serie che sono più che felice di avere in cartaceo. Qui la recensione.

→ Bulldozer: ah quanto amo lo slow burn. Dopo anni di instalove è bello vedere un rapporto che nasce in punta di piedi. Certo, non è stata una lettura perfetta, ma rispetto alle altre merita il podio e la medaglia d'oro. Qui la recensione.


⭐⭐⭐⭐⭐
→ Wrapped in love: per fortuna è arrivato questo libro a risollevare la media mensile, altrimenti sarebbe stata una catastrofe di proporzioni bibliche. Questa serie di Lexi Ryan per me è un sì su ogni fronte e okay, i primi due libri potevano essere elaborati meglio, ma gli ultimi due che ho letto mi hanno conquistata così tanto che io sprizzo felicità da ogni poro! Non vi anticipo niente, ve ne parlo il 4 nella recensione!


Nuovi Cartacei in Libreria

La fine dell'anno, si sa è un colpo basso per le finanze, quindi anche io, da brava scolaretta ho aspettato sconti, saldi, promozioni e così via per, alla fine, comprare un solo libro: "Legend" di V.E. Schawb - ho approfittato del 25% sui cartacei Newton.
Ovviamente non l'ho ancora letto, ma lo farò a Dicembre se rispetto la mia TBR.
Sul fronte omaggi, invece, devo ringraziare Giunti che mi ha omaggiata del cartaceo di "The Darkest Star" di Jennifer L. Armentrout. Già letto e recensito qui, sapete che mi aspettavo di più, ma non si può aver tutto dalla vita, mi dicono.
Altro omaggio, in doppia versione ebook e cartacea, è arrivato da Sperling & Kupfer - che, come sempre, ringrazio tanto - che mi ha mandato "Darkest Minds 2 Una ragazza pericolosa" di Alexandra Bracken. Ve l'ho già recensito qui in occasione del Review Party e ora non vedo l'ora di mettere le mie manine sul terzo (che attende già nel Kobo).


Film e Serie TV


FILM

LO SCHIACCIANOCI: non è la solita storia a cui siamo abituati. Non è il balletto. Ne ha i colori, a tratti anche le musiche, ma non è ciò a cui siamo abituati. Mi è piaciuto, un sacco anche, ma ammetto di preferire la storia originale.

SWORD ART ORDINAL SCALE: con il man abbiamo finalmente recuperato il lungometraggio di Sword Art e devo dire che ci è piaciuto parecchio, soprattutto per i tanti richiami alla prima stagione che, entrambi, abbiamo adorato. Ora dobbiamo muoverci a recuperare la serie nuova.

ANIMALI FANTASTICI, I CRIMINI DI GRINDELWALD: ora, su questo film di cose da dire ne ho a volontà, MA tra il rischio spoiler e le polemiche, mi limito a dirvi che il film mi è piaciuto. Mi sono piaciuti gli attori, ma non tutti i personaggi interpretati mi hanno soddisfatta. Ho adorato le scenografie e il fatto che gli animali, di nuovo, non fossero solo un contorno. Non mi è piaciuto come sono stati introdotti alcuni misteri perché manca proprio il collegamento con il film precedente (e no, non è una di quelle cose che può essere elaborata dopo). Detto questo, se volete discutere del film in peace and love, apriamo un dibattito!

ROBIN HOOD: ora io mi chiedo: perché chiamarlo Robin Hood se la storia non è la sua? Potevano chiamarlo "L'arciere" (suggerimento del man). Perché ambientarlo nel giusto periodo - le Crociate - se poi non rispetti i canoni storici e lo sviluppi come una distopia? Eh? Vi dico solo che ad un certo punto pareva di guardare Hunger Games.
Detto questo, comunque, il film mi è piaciuto un sacco e spero davvero in un secondo film (che secondo me non ci sarà, ma io ci spero lo stesso).

SPLIT: mentre col man eravamo in sala, in attesa che iniziasse Robin Hood, fra i trailer è passato quello di "Glass" in uscita nel 2019 e bum, amore a prima vista. Poi però vedo McAvoy e il mio cervello unisce i puntini: prima di vedere Glass dobbiamo vedere Split. E così abbiamo fatto.
Ora, io so che questo film a molti non è piaciuto perché si aspettavano un super thriller psicologico, ma io - avendolo visto per quello che era, una sorta di fantascienza fumettistica - l'ho apprezzato davvero tanto. Tant'è che ora devo organizzarmi col man per vedere "Unbreakable - Il predestinato" perché da quello che ho capito è collegato pure lui.


SERIE TV

LA VERITÀ SUL CASO HARRY QUEBERT STAGIONE UNICA - 1x03 di 10(?): ferma dov'ero il mese scorso. La riprendo, giuro che la riprendo!

POLDARK STAGIONE 3x03 - in corso stagione 5: come sopra, non stiamo a perderci in chiacchiere. Penso che la riprenderò giovedì, che il man viene qui un paio di giorni.

YOU STAGIONE 1x01 - abbandonatacome da titolo, l'ho mollata. Se qualcuno pensa che dovrei riprenderla si faccia avanti!

GREY'S ANATOMY STAGIONE 15x08 - pausa invernalecome si vede che è tornata la sceneggiatrice originale in questa stagione! La vedete la mia gioia? Il finale di metà stagione è stato WOW e finalmente, finalmente!, siamo tornati a casa. Welcome back Grey's Anatomy.

OUTLANDER STAGIONE 3 - completa: ho finalmente recuperato le quattro puntate che mi mancavano della terza stagione, così ora posso andare avanti con la quarta. Tra l'altro, se ho fatto bene i calcoli, con questa stagione dovrei andare in pari ai libri che ho letto, sarà il caso che riprenda pure quella serie xD

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

E anche Novembre se ne è andato.
Com'è andato il vostro mese?
Siete pronti per Natale?








Continua a leggere...

mercoledì 28 novembre 2018

W... W... W... Wednesday #112


 W...W...W... Wednesday 


Buongiorno Inkers e buon mercoledì, come state? Rientrare nel solito tram tram non è semplice, ma piano piano ce la sto facendo. Ho davvero bisogno di farmi un piano dettagliato di cosa fare e in quale fascia oraria perché se no non ne esco e finisco a procrastinare tutto il giorno. Tipo ieri, per esempio.

Comunque veniamo alle letture che è mercoledì e quindi si parla di W... W... W... Wednesday una rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.





What are you currently reading?

queen of chaos kat rossmister bodyguard morgan brothers lauren rowe
La buddy read con la cugi (qui il suo blog) e le tre amiche Inkers per la lettura di "Queen of Chaos" di Kat Ross prosegue nel modo migliore, siamo arrivate alla parte clou della lettura e ormai ci mancano solo dieci capitoli per la fine. Settimana prossima sarà una lettura conclusa e io non vedo l'ora di parlarvene nella recensione che, se non ho programmato male il calendario, dovrei riuscire a pubblicare l'11 Dicembre.
Sull'altro fronte ho iniziato ieri sera "Mister Bodyguard" di Lauren Rowe. Quarto volume di questa serie che sto adorando, non posso ancora dirvi niente perché avrò letto tipo dieci pagine prima di addormentarmi. Perciò appuntamento al 3 Dicembre per la recensione!

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

What did you recently finish reading?

the darkest star il libro di luc jennifer l. armentroutwrapped in love the boy's of jackson harbord lexi ryan
Se avete letto qui la mia recensione sapete già che la lettura di "The Darkest Star" di Jennifer L. Armentrout non è andata come speravo. Le sue tre stelle - un po' stiracchiate - se le è prese eh, però mi aspettavo molto molto di più. Insomma se Luc è il personaggio preferito della Army, non voglio sapere cosa scriverebbe in un libro sul personaggio che odia di più, ecco.
Per la mia gioia, però, ho anche iniziato e concluso la lettura della mia copia ARC di "Wrapped in Love" di Lexi Ryan. Se mi seguite da un po' (almeno dall'inizio di quest'anno) sapete che questi libri mi sono piaciuti uno più dell'altro. Li ho letti a mano a mano che uscivano e sono strasuperiper felice che la Newton abbia annunciato la serie in Italia. Nello specifico di questo volume, posso dirvi che io non amo le storie a sfondo natalizio, ma questa... ah ♥ Molly e Brayden mi hanno proprio conquistata e qualcosa mi dice che con l'anno nuovo comincerò a dar fondo al buono amazon accumulato.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

What do you think you'll reading next?

golden son pierce browndarkest minds 3 l'ultimo bagliore alexandra bracken
Resta in attesa di rilettura, ma sempre più vicino al suo momento, "Golden Son" di Pierce Brown che, se tutto va bene, dovrei iniziare non appena finirò Darkest Minds 3.
Sulla stessa linea d'onda c'è anche "Darkest Minds 3 L'ultimo bagliore" (ultimo volume - più o meno - della serie Darkest Mind) che vi recensirò il 6 Dicembre e devo capire come incastrare perché è un macello xD

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

E voi cos'avete letto questa settimana?

Continua a leggere...

martedì 27 novembre 2018

Recensione: The Darkest Star di Jennifer L. Armentrout


 Recensione 


Buongiorno Inkers e buon martedì, come state? Qui si inizia a respirare aria di Natale con mamma che, fosse per lei, farebbe l'albero il giorno del Ringraziamento come gli americani e che ormai è appollaiata alla finestra per tenere d'occhio chi mette le luci prima di lei. Ha già messo agli atti che all'ultimo piano, dall'altra parte della strada, in un palazzo c'è già l'albero in bella vista.
Ma veniamo a noi perché parliamo di libri. Nella recensione di oggi vi parlo di "The Darkest Star" di Jennifer L. Armentrout editoa da Giunti che ringrazio per la copia cartacea omaggio.

Recensione: The Darkest Star di Jennifer L. Armentrout

TRAMA:
THE DARKEST STAR
IL LIBRO DI LUC
ORIGIN #1
Jennifer L. Armentrout

⭐⭐⭐

Editore: Giunti
Prezzo: Cartaceo 16,00€ | Ebook 8,99€
Pagine: 334
Data uscita: 7 Novembre 2018
Genere: SciFi, Young Adult
Sono trascorsi anni dalla fine del ciclo iniziato con Daemon e Katy e Luc non è più un bambino troppo cresciuto dai modi terrificanti, bensì un ragazzo innaturalmente bello, con tanti demoni da tenere a bada e un futuro avvolto nella nebbia. 
Quando Evie Dasher, diciassettenne, lo incontra dopo essere stata catturata in un locale noto come uno dei pochi luoghi in cui gli umani e il Luxen sopravvissuti possono socializzare liberamente, inizialmente lo scambia per un Luxen... ma lui in realtà è molto, molto più potente. La sua crescente attrazione per Luc la trascinerà verso un tradimento che potrebbe distruggere la sua vita, in un mondo di cui aveva sino ad allora solo sentito parlare, un mondo in cui tutto ciò che pensava di sapere sarà smentito.

SERIE: ORIGIN
1. The darkest star, il libro di Luc
2. The Burning Shadow (inedito)
3. (inedito)


Ci sono rimasta male.
E un sacco anche.
Ho iniziato a leggere i libri di questa autrice più o meno nel periodo in cui ho aperto il blog. E rimanendo nel range del più o meno, ho sempre amato ciò che è uscito dalla sua penna, e diciamocelo, non è così difficile da credere, perché la Armentrout ha un modo di scrivere e creare personaggi che coinvolge il lettore fin dalle primissime pagine.
Qualcosa, però, è andato storto con The Darkest Star, un po' (troppo) come era già successo a suo tempo con Opposition (che, badate, dovete ricordare molto, molto bene per poter capire al 100% il libro di Luc).

«Cosa vuoi?» chiese, con gli occhi fissi nei miei.
«Te» sussurrai, con le guance in fiamme.
«Io sono già tuo.» Fece scorrere il pollice sul mio labbro inferiore. «Lo sono sempre stato.»

CONTRO.
Cose andate storte.
Troppe, decisamente troppe.
Partiamo col dire che la protagonista Evie/Evelyn non mi è piaciuta. È un continuo uso dei puntini di sospensione abbinati a "Non leggermi nel pensiero/Mi stai leggendo/Mi hai letto nel pensiero?".
In più è proprio lenta a livello di comprendonio e no, non regge la scusa che hanno giocato con suo cervello. Proprio no.
Tra l'altro, a proposito delle manipolazioni sul cervello, ci tengo a dire che la "soluzione" è di una banalità disarmante. Io mi ero fatta castelli assurdi, cioè sono arrivata a pensare a chissà quali (in realtà molto ben definiti nella mia testa) esperimenti genetici per giustificare certe cose... e invece, il nulla.
A livello di trama non succede niente. Ma proprio niente eh. Abbiamo una serie di eventi sconnessi e una seconda serie di "rivelazioni" che dovrebbero lasciare a bocca aperta e io ero tipo "Seriously?".

PRO e CONTRO.
Luc. Non ho ancora deciso se lui mi è piaciuto o meno. È una versione 2.0 di Daemon nella Lux, non è né più cattivo né più buono, né più perfido o bad boy, né più gentile o cavaliere. È solo più aggiornato per via della sua natura di Origin.
Piace, perché dai, è inevitabile che piaccia, però boh. È il suo libro e non c'è il suo pov. Cioè, è un controsenso, non pensate? Spero che la mia amica abbia torto marcio e che le Army non stia progettando anche una trilogia dal pov di lui.
E poi, ciliegina sulla torta il finale. Da un lato abbiamo una sorta di cliffhanger che ti fa desiderare di avere qui subito, all'istante, il secondo volume perché vuoi capire cosa intendesse XYZ con quello che ha detto. Dall'altra ti chiedi solo "Ma perché? Era proprio necessario? Cos'hai ottenuto ora che hai fatto ciò? Boh. Non si sa."

«Eravamo delle stelle oscure, ma Luc... era la stella più oscura di tutte. [...]»

PRO.
Come sempre, la Army è maestra di scrittura. Lei sa farti macinare pagine su pagine come se niente fosse - tant'è che ho iniziato la mia copia così, tanto per, e puff, tre giorni e avevo finito.
Di bello c'è anche che ritroviamo alcuni, non tutti, dei personaggi che tanto amiamo e sì, un po' di nostalgia e di voglia di riprendere in mano la serie Lux torna a farsi sentire.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Insomma, una lettura che mi ha visto combattuta.
Voi avete letto questo libro?
Conoscevate già la serie Lux?




Continua a leggere...

lunedì 26 novembre 2018

Prossime Uscite dal 26 Novembre al 2 Dicembre


 Prossime Uscite 


Buongiorno Inkers e buon inizio settimana, come state? Con oggi io torno al solito tram tram. Il corso è finito, perciò mi aspetta principalmente l'invio del cv.
Ho comunque da riprendere un po' di progetti che avevo lasciato in sospeso a Ottobre, come il PhotoBook per il Rare e un progetto super segreto che boh, non si sa se vedrà mai la luce.
Tra quelli pubblici, però, da Dicembre darò il via a delle nuove rubriche a tema "Serie" (di libri) e per farlo ho bisogno anche del vostro aiuto. Su Instagram e Facebook, da ieri sera, trovate online nelle stories dei sondaggi in cui vi chiedo di dirmi alcuni titoli di serie, mi aiutate?
Ora però veniamo a noi con la lista delle uscite in libreria ed e ebook dal 26 Novembre al 2 Dicembre 2018!










Continua a leggere...

sabato 24 novembre 2018

Surprise Christmas Anthology Reveal | Naughty or Nice

NaughtyOrNice_Title_Black.png

SIX HOLIDAY THEMED SHORT STORIES,

AVAILABLE FREE FOR A LIMITED TIME ONLY!

Naughty or Nice Ebook cover
NaughtyOrNice_AuthorNames_Black Broke and exhausted from Black Friday shopping? We’re here to help! SIX All new FREE HOLIDAY STORIES from some of your favorite authors! Check out these sexy and fun standalone holiday themed shorts from Vi Keeland & Penelope Ward, Jodi Ellen Malpas, Marie Force, Emma Chase, Corinne Michaels & Susan Stoker! Naughty or Nice will only be available for a LIMITED TIME, so hurry! Get your copy today! BookHip.com/QGCKHV Do you want to be naughty and sneak a little peek at what some of what your favorite authors are bringing you for the holidays? You know you wanna! Shhh here take a little looksie, we won't tell...

Vi Keeland & Penelope Ward - Sexy Scrooge

The last thing I needed was to share an Uber with Scrooge—a cocky lawyer on a snowy Christmas Eve. It was bad enough I was on my way to court for the gift of eviction. Although maybe today wouldn’t turn out so bad after all. The Sexy Scrooge and I started to connect as we trudged our way through a storm. Our ride was about to end. But would I ever see him again?


Jodi Ellen Malpas - Big Baubles

Shannon’s last-minute Christmas shopping trip quickly goes from tedious to thrilling when she meets a sexy stranger in Harrods. He’s irresistibly cheeky, hot as sin, and he seems to want to play. So when he sets Shannon the challenge of completing her Christmas shopping before he completes his, she can’t help but accept. And she plans on winning. But the sexy stranger plays dirty on the shop floor. And even dirtier in the women’s changing rooms… Naughty or Nice - Jodi


Emma Chase - The Naughty List

Evie Sanders has a secret. She’s in love with her boss, Jace Winters, the hot as hell, hardworking owner of the best bar in the snowy, ski resort town of Alpine. She thinks Jace barely knows she exists—that to him, she’s just an employee. But at this year’s Christmas party, bells get jingled, stockings get stuffed, snow—and other things—get thoroughly plowed, and Christmas wishes (even the naughty ones) just might come true.
Naughty or Nice - Emma


Marie Force - Joyous—A Quantum Christmas

After a remarkable year that included a wedding and a big Oscar win for Quantum Productions, Hollywood superstar Flynn Godfrey wants to give his wife, Natalie, and closest friends a Christmas they will never forget. But when best-laid plans go awry, Flynn will learn that sometimes the season’s greatest gifts are those that can’t be bought or wrapped.
Naughty or Nice - Marie


Corinne Michaels - A Holiday Lift

Holly has had enough pain around the holidays to last her lifetime. All she wants is to focus on her work. All of that becomes impossible when she’s stuck in the elevator with her co-worker Dean. She can’t avoid his intense stares, deep voice, and scent that drives her crazy. Will the holiday season bring them an unexpected lift or will they come crashing down? Naughty or Nice - Corinne


Susan Stoker - Best Christmas Ever

When Chris and Sienna meet during an accident in Texas, the perfect strangers soon discover they’re inexplicably linked...in more ways than one. Coincidence? Perhaps. Or maybe the makings of their very own Christmas miracle. 
  Naughty or Nice - Susan


Want more? Get your copy of Naughty or Nice now BookHip.com/QGCKHV

Naughty or Nice - Author page banner

Happy Reading & Happy Holidays!

Much Love,
Vi Keeland & Penelope Ward, Jodi Ellen Malpas, Marie Force,
Emma Chase, Corinne Michaels & Susan Stoker!
Continua a leggere...

mercoledì 21 novembre 2018

W... W... W... Wednesday #111


 W...W...W... Wednesday 


Buongiorno Inkers e buon mercoledì, come state? Io sono ufficialmente a pezzi. Mi sto trascinando in questa ultima settimana di corso perché, davvero, il mio cervello non ne può più. La parte che riguardava il corso base mi è piaciuta, davvero, ma con questa... mi viene voglia di trasferirmi in Alaska perché, davvero, siamo fatti apposta per complicarci la vita qui.

Comunque veniamo alle letture che è mercoledì e quindi si parla di W... W... W... Wednesday una rubrica settimanale ideata dal blog Should be Reading in cui si mostrano le letture appena concluse, in corso e quelle prossime.




What are you currently reading?

Come da programma, venerdì scorso ho iniziato in buddy read con la cugi (qui il suo blog) e tre amiche Inkers, la lettura di "Queen of Chaos" di Kat Ross. Ieri abbiamo completato la prima parte di quattro - mentre oggi leggeremo i capitoli undici e dodici - e devo dire di essere molto, molto soddisfatta. Questa prima parte si è rivelata il giusto mix di azione, batticuore e riflessione. Leggere insieme alle amiche, poi, rende tutto più bello perché quando una commenta qualcosa poi le altre le vanno dietro e cominciano i deliri. Noi cinque abbiamo già cominciato a fare supposizioni su chi resterà in vita alla fine.
Sull'altro fronte ho iniziato, non so bene quando - credo venerdì pure lui - "The Darkest Star" di Jennifer L. Armentrout. Attualmente sono intorno al 50% e boh, mi sta dicendo poco. I dialoghi tra Evelyn e Luc sono divertenti, ma a parte il fatto che Luc mi pare un Daemon 2.0 e che ho dei sospetti sulla vera natura della protagonista, non sono rimasta particolarmente colpita da questo nuovo capitolo. Devo dire che, a pesare un po' sulla lettura, è il fatto che questo libro, pur dovendo essere uno spin off, è in realtà legato al 120% agli eventi che accadono in Opposition (l'ultimo volume della serie Lux) e siccome io di Opposition ricordo poco e nulla, sto davvero faticando a seguire il corso degli eventi e a mettere tutte le tessere del puzzle al loro posto.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

What did you recently finish reading?

Settimana all'insegna dell'mm quella appena trascorsa e, purtroppo, mm decisamente poco graditi. Non ho scritto, e non ho intenzione di farlo, una recensione di "In quattro e quattr'otto" di M.A. Church, ma sappiate che ha preso due stelle e non avevo nemmeno di che scrivere per cominciare a elaborare un eventuale DBD. Insipido e frettoloso sono i due termini che userò per descriverlo.
E poi ci sono i Thirds con "Darkest Hour Before Dawn" di Charlie Cochet. Thirds che di norma avrebbero dovuto farmi saltare di gioia, farmi vedere le stelle, tenermi incollata alla lettura e che, invece, mi hanno profondamente delusa. Siccome non vi recensirò subito questo titolo, ma aspetterò Gennaio per l'uscita italiana, ci tengo a farvi, più o meno, un quadro generale. Vedete, anche se non lo metto nei WWW, sto ascoltando gli audiolibri dei Thirds e attualmente sono al sesto volume. In quel libro Seb e Hudson hanno una parte relativamente importante e sono dell'idea che se la loro storia fosse stata inserita direttamente dopo, l'avrei apprezzata molto di più perché il mio coinvolgimento sarebbe stato maggiore. Invece mi sono ritrovata tra le mani un libro che non porta niente di più alla storia e che lascia più domande di prima e nessuna risposta. Tra l'altro, a peggiorare il tutto, c'è il fatto che è un second chance e, come sapete, io e questo genere proprio non siamo in sintonia.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹

What do you think you'll reading next?

Oh oh oh, buon natale a me! Non riuscirò mai a leggere tutti questi libri in una sola settimana, I know, ma avevo la rilettura di "Golden Son" di Pierce Brown già programmata e devo dire che mi dispiacerebbe non riuscire nemmeno a iniziarlo, quindi vedremo.
Per quanto riguarda gli altri tre, settimana scorsa - rispettivamente giovedì e venerdì - mi sono arrivate le ARC di "Mister Bodyguard" di Lauren Rowe (quarto volume della serie Morgan Brothers, qui in Italia è già uscito il primo "Captain/Un adorabile bugiardo" e il secondo "Hero/Per sempre insieme" uscirà il 24 Gennaio) - che vi recensirò il 2 Dicembre -  e di "Wrapped in Love" di Lexi Ryan (anche lui quarto volume, ma della serie The boys of Jackson Harbor che arriverà nel 2019 in Italia) - che vi recensirò il 3 Dicembre.
Ieri, poi, mi è arrivata la tanto agognata copia ARC di "Darkest Minds 3, L'ultimo bagliore" di Alexandra Bracken - che vi recensirò il 6 Dicembre.
Come vedete, le letture per questa nuova settimana non mancano, devo solo capire come riuscire a incastrarle tutte xD

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

E voi cos'avete letto questa settimana?


Continua a leggere...