venerdì 11 agosto 2017

Recensione: In Mille Piccoli Pezzi di Nicole Edwards

Etichette: , , , , , ,

Recensione 


Buongiorno Inkers, come state? Io non so cosa starò facendo quando leggerete questo post perché per tutto Agosto i post sono programmati, e mentre scrivo quello odierno qui è ancora Luglio.
Fa molto Ritorno al Futuro questa cosa del programmare i post.
Comunque! Dal mio cilindro delle recensioni non pubblicate per voi oggi ho tirato fuori quella di In Mille Piccoli Pezzi di Nicole Edwards, uscito quest'anno per Newton Compton Editori.


IN MILLE PICCOLI PEZZI
Nicole Edwards

⭐⭐⭐⭐

Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: Cartaceo --,--€ | Ebook 4,99€
Pagine: 544
Serie: Autoconclusivo
Genere: Erotic Romance, Menage

Trama: Mia Cantrell è felice di essersi sbarazzata di un marito bugiardo e traditore. Una volta concluse le pratiche del divorzio, Mia riprende in mano le redini della sua vita. Sta imparando a rimettere insieme i cocci e a vivere un giorno per volta, riprendendo il controllo. Peccato che l'universo abbia ancora in serbo alcuni ostacoli per lei. Phoenix Pierce si sta riprendendo dopo la morte di suo padre. Ha un'azienda multimilionaria, possiede una squadra di hockey, e ha una schiera di donne disposte ad andare a letto con lui per una notte di sesso scatenato, ma sembra aver perso interesse per tutto. Finché non incontra Mia. Mentre cerca di conquistarla, però, resta ancora un problema: avere l'altra persona che desidera, l'uomo che ha negato a se stesso per anni. Tarik Marx pensa che nessuno potrà mai riempire il vuoto nella sua vita come ha fatto Phoenix senza saperlo. Finché non incontra Mia. Tarik ha avuto un'infanzia difficile, e non sa cosa significa essere amato davvero. Con questo bagaglio pesante, ora deve cercare di capire come avere entrambi. Sarà possibile ricomporre mille piccoli pezzi? E il legame sarà davvero più forte di prima?


In tutta onestà non bene cosa scrivere in questa recensione. Ho dato quattro stelle al libro perché penso davvero che sia il voto che merita, ma penso anche che a parlarne così, per iscritto, quello che vi rimarrà impresso sarà un generale no-sense perché non ho le idee chiarissime xD

Che fosse un libro che gira intorno a un rapporto a tre ne ero consapevole, quello che non mi aspettavo è che fosse una cosa voluta. Non intendo consensuale eh, intendo proprio programmata, organizzata, che parte dal principio come "voglio farmeli tutti e due contemporaneamente".
Cioè, di solito le cose a tre - passatemi il termine - capitano, non sono premeditate.
Non che la cosa abbia comunque influito sulla mia esperienza di lettura perché, a parte un inizio un po' affrettato, mi sono goduta la storia dalla prima all'ultima pagina.

E in effetti devo dire che la parte erotica è fatta veramente bene. Certo, niente di trascendentale, ma per quanto possa essere già vista fa il suo dovere coinvolgendo il lettore al cento per cento.

Per la prima volta da tanto tempo si sentiva… desiderata. In un modo che non aveva mai provato prima.
Due volte.
Voleva toccare ed essere toccata. Non voleva altro che esplorare ogni singolo centimetro di quei due uomini incredibili. Non importava altro.

La caratterizzazione dei personaggi è un po' povera, ma non so spiegarvi bene perché. Si può dire che è superficiale in senso buono? Le informazioni per vedere i personaggi nella loro interezza ci vengono date tutte, ma alla fine mi sono resa conto di non essere riuscita a entrare in sintonia con nessuno di loro.

L'intreccio, in generale, non è male. Anzi, c'è anche quel tocco di suspense che non guasta.
La cosa che guasta il tutto è decisamente il finale.


Comunque, il tutto è accompagnato da uno stile scorrevole e coinvolgente che mi è piaciuto molto e che mi porta ad affermare con certezza che leggerò sicuramente altri libri di questa autrice.

Vi amo entrambi. Con tutto il mio cuore. Con tutti quei milioni di frammenti che una volta lo formavano. È di nuovo intero. Più forte che mai.

🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Recensione breve, ma ehi, capitano anche queste.
Avete già letto questo libro o altri libri della Edwards?
Che ne pensate?


1 commento:

  1. Decisamente non è il mio genere XD Ma la recensione mi è piaciuta, ciao!

    RispondiElimina