giovedì 5 ottobre 2017

Impronte di... Settembre 2017


 Recap Mensile


Buon giovedì Inkers, come state? Io sono di nuovo a casa. Ebbene sì, vi ricordate ieri che dicevo che stavo meglio e sono andata a lavorare? Ecco, alle 11 il boss mi ha detto che oggi non voleva vedermi in ufficio visto le condizioni in cui stavo. Secondo me era solo una scusa perché pensava che lo contagiassi. Comunque, spero che mi arrivi qualche email per fare almeno un'oretta di telelavoro, così da non perdere ore perché col tirocinio che sto facendo tutte le ore che perdo devo recuperarle.
Intanto che aspetto le direttive dal lavoro vi tengo compagnia con il recap di Settembre. È stato un mese davvero carico di tutto e non vedo l'ora di parlarvene!


Letture e Recensioni

Totale libri letti
10


Recensioni
Totale libri recensiti
7
Romance
Irraggiungibile
Irresistibile
Logan
Cuore di Terra Rossa 3
Contro ogni logica
In Lingua
Lady Midnight
Crow
Thriller
Prima di dire addio
Fantasy
Diabolic
Lady Midnight
Signnre delle Ombre
Prima di dire addio
Rilettura
Lady Midnight
Miglior Lettura
Tu che colori la mia ombra


Letture
Lettura Peggiore
La guida definitiva (Confraternita)
                   
Citazione del Mese
«Non può durare» gli disse, fissandolo, perché come poteva durare senza la possibilità di conservare ciò che avevano? «Ci spezzerà il cuore.»
Lui la prese per il polso, le portò la mano sul petto nudo. Le allargò le dita sopra il cuore. Lei lo sentì battere sotto il palmo, come un pugno che si faceva strada attraverso lo sterno. «Spezzamelo» le ordinò. «Fallo a pezzi. Ti do il permesso.»

Shadowhunters - Signore delle Ombre

Questo mese devo ammettere di aver recensito poco, o comunque meno del solito. Se con le letture grossomodo ho mantenuto il ritmo pre estate e pre lavoro, non posso dire altrettanto della mia attività nella blogosfera, ma in generale non mi lamento.
Mi sto infatti accorgendo che a poco a poco sto scandendo dei ritmi che penso sul lungo termine daranno buoni risultati circa la mia attività sia lavorativa, sia come blogger.
Staremo a vedere, no?
Parliamo invece di voti, che questo mese non sono stati proprio tutti eccellenti...

⭐ 
→ Nessun libro da una stella, anche se uno ci è andato fin troppo vicino.

⭐⭐ 
→ Prima di dire addio: la recensione parla da sé, sapete cosa ne penso e se non ve lo ricordate o ve la siete persa siete sempre in tempo a leggerla. I Demolition Book Derby, alla fine, piacciono a tutti!

⭐⭐⭐ 
→ Logan: non è stato una delusione, ma sicuramente mi aspettavo di più. Qua la recensione.
→ Irraggiungibile: più guardo la scheda del libro, più mi chiedo effettivamente se le tre stelle se le merita. C'è talmente tanto no-sense in questo libro che io boh. Si legge bene, anche troppo bene, ma davvero, la storia non sta in piedi manco da lontano.
→ Irresistibile: sequel del sopracitato Irraggiungibile, anche questo sta in bilico tra la salvezza e la demolizione. Se il primo era pieno di no-sense, questo è campato per aria peggio che andar di notte.

⭐⭐⭐⭐ 
→ Contro ogni logica: non vi ho recensito i volumi precedenti, mea culpa, ma prometto di farlo presto. Vi basti sapere che i THIRDS creano dipendenza e che ho più di un testimone a confermarlo! Qua la recensione.
→ Signore delle ombre: non posso dire che la Clare abbia fatto cilecca, ma questa volta Cassie non mi ha conquistata al cento per cento. Anche se, Julian... Qui la recensione.
→ Crow: finalmente qualcosa di diverso, ci voleva! Ora resta solo un problema: voglio leggere gli altri volumi della serie, ma ho altre mille letture da fare da qui al RARE. Che faccio? Qua la recensione.

⭐⭐⭐⭐⭐ 
→ Cuore di Terra Rossa 3: e vabbè, tra la Cochet e la Walker io non so chi amo di più, sta di fatto che Charlie e Travis mi mancheranno tantissimo quando uscirà l'ultimo volume di questa serie.
→ Diabolic: a me i distopici e i sci-fi non piacciono, ma questo dire che l'ho adorato è poco. Datemi subito il secondo e nessuno si farà del male! Qui la recensione.
→ Lady Midnight: che c'è? Pensavate che con la rilettura potesse perdere punti? Se fosse per me gliene darei sei. Qua la recensione.


Nuove Entrate Cartacee in Libreria e una Grande Novità

Settembre è per molti un mese di nuovi inizi, di novità. Gli studenti cominciano o ricominciano la scuola, ci sono astucci, penne, quaderni, libri nuovi.
Io purtroppo non vado più a scuola, ma questo non mi ha impedito di far entrare tanti nuovi amici di carta in libreria!
Partiamo con gli acquisti: un paio di settimane fa io e mamma abbiamo cambiato mercato e siamo andate a quello del paese vicino, e cosa ci ho trovato? Un banco con dei libri usati! Certo, la maggior parte erano Harmony e libri più sui gusti di mia madre che miei, ma qualche chicca non me la sono lasciata scappare. Dal banco abbiamo portato via 7 libri per 12€, insomma un affarone. Tra questi, di miei, c'erano: "Buonanotte amore mio" di Daniela Volonté, "Heaven, Texas - Un posto nel tuo cuore" di Susan Elizabeth Phillips e "Il cerchio di pietre" di Diana Gabaldon.
Sempre usato ho trovato da Libraccio "Red" di Kerstin Gier, primo volume della trilogia delle gemme, a metà del prezzo di copertina e ovviamente non potevo lasciarlo lì.
Infine, sul fronte acquisti, c'è stato "Diabolic" di S.J. Kincaid che (grazie ad una carta regalo, al 15% di sconto online e a qualche sconto che avevo accumulato sulla tessera di Feltrinelli) ho pagato comunque con un sostanzioso sconto.
Veniamo quindi agli omaggi. In realtà l'omaggio vero è solo uno, ovvero "Paper Palace" di Erin Watt che Sperling mi ha mandato in occasione del blogtour (qui la mia tappa) perché gli altri due che vedete in foto "Il tuo sorriso controvento" di Elle Eloise (qua la recensione) e "Deception" di Barbara Bolzan, sono regali dell'editore. Non omaggi, proprio regali. Quello di Eloise, Malia ha voluto regalarmelo perché ho trovato un grosso errore nella mia copia di "Tu che colori la mia ombra" e per farsi perdonare - che poi non è che avesse niente da farsi perdonare - ha voluto regalarmi un libro del suo catalogo e io ho scelto quello.
Per quanto riguarda il terzo volume della Rya Series, invece è stato più una ricompensa. La grande novità che vi annunciavo nel titolo di questa sezione, infatti, è che da Settembre collaboro con la Delrai nell'impaginazione dei libri - troverete il mio nome nei credits di uno dei libri che usciranno a Novembre - e quindi Malia ha voluto regalarmi il libro di Barbara come premio per il lavoro fatto, che comunque non è ancora finito.


Film


CARS 3
Terzo capitolo della saga dedicata alle auto senzienti targate Pixar. In Cars 3, tornato in pista da veterano, Saetta McQueen (Owen Wilson nella versione originale) viene soppiantato dall'ultimo modello di bolide da corsa in circolazione: in poco tempo lo scattante Jackson Storm taglia un traguardo dietro l'altro, conquista gli sponsor e infrange tutti i record possibili, gettando fango con le ruote posteriori sulla leggenda del numero 95. Saetta, che non ha paura di affrontare la nuova sfida, scende in campo con la voglia di vincere e quel pizzico di arroganza che lo contraddistingue. Ma un terribile incidente nell'ultima corsa rischia di tenerlo per sempre lontano dai circuiti. Cresciuto grazie agli insegnamenti del compianto mentore Hudson Hornet - solo Doc per l'indisciplinato allievo - McQueen rivendica il diritto di scegliere in autonomia quando ritirarsi, e si ostina a gareggiare nonostante i pronostici lo diano per sconfitto. Non a caso, l'esperienza di qualche anno prima nell'accogliente cittadina di Radiator Springs gli ha insegnato che i pronostici, come i pregiudizi, sono fatti per essere ribaltati. A raccogliere il testimone del vecchio Doc, si precipita la giovanissima Cruz Ramirez (Cristela Alonzo), fan di Saetta e allenatrice promettente, la quale grazie a un innovativo programma di addestramento riesce a riportare McQueen in pista e i tutti i suoi strampalati amici sugli spalti.

Il primo Cars era qualcosa di magico. Il secondo è stato un meh a tutti gli effetti, gelato al pistacchio a parte. Ma il terzo lettori miei... ah, la sentite la magia del primo? Ecco, in questo terzo capitolo la si ritrova tutta. Goccia per goccia e anche qualcosa di più.
Mi è piaciuto, e tanto. Non vedo l'ora che esca il DVD perché merita di essere nella mia collezione!


KINGSMAN - IL CERCHIO D'ORO
Nell'ultima missione, Eggsy (Taron Egerton) nome in codice Galahad, si è guadagnato l'elegante uniforme da Kingsman, il ricercato doppiopetto su misura completo di accessori artigianali, convertibili all'occorrenza in tecnologiche armi da combattimento. In Kingsman 2: Il Cerchio d'oro, i giorni da ragazzino scapestrato e attacabrighe sono finiti, mentre quelli da super spia iniziano nel peggiore dei modi: il quartier generale dell'agenzia di servizi segreti indipendente, ispirata agli antichi valori dei Cavalieri della Tavola Rotonda, viene distrutto in un'esplosione che si porta dietro i ricordi legati ai giorni di addestramento e al mentore Harry Hart (Colin Firth). Un insegnamento del predecessore però, non può essere cancellato: "i modi definiscono l'uomo". Così, prendendo in parola l'assunto, i "cavalieri" Kingsman esportano i modi raffinati e lo stile British negli Stati Uniti, dove un'agenzia di pari conosciuti come Statesman accoglie Eggsy, Roxy (Sophie Cookson) e l'agente Merlino (Mark Strong), in missione per sconfiggere un nemico comune: la terribile Poppy (Julianne Moore) imprenditrice a livello globale, associata all'organizzazione segreta denominata "Il Cerchio d'oro". 
Gli sboccati cugini Statesmen adottano un sistema di gerarchie e nomi in codice simile a quello utilizzato dagli impeccabili agenti inglesi. Ma invece che dalle antiche leggende arturiane attingono da famosi drink da saloon: il capo Jeff Bridges è il raffinato Champagne, gli agenti sul campo Pedro Pascal e Channing Tatum sono rispettivamente Whiskey e Tequila, mentre la bella Halle Berry, nei panni di una Merlino in gonnella, è l'analcolica Ginger

La fiera del trash vi aspetta in questo film, oh oh oh, che aspettate?
No davvero, il film mi è piaciuto molto e anche più del primo che mi era sì piaciuto, ma non mi aveva mai convinto fino alla fine.
Questo no invece, fin dall'inizio mi è piaciuto e nonostante fossi in uno stato comatoso quando sono andata al cinema, il film me lo sono goduta tutto.


Serie TV

Con il ritorno dell'autunno riprendono e cominciano le serie tv e io non potrei esserne più felice. Cosa c'è di meglio di accoccolarsi sul letto a vedere una bella puntata? Forse solo leggere.

La quattordicesima stagione è iniziata col botto e se continuerà sul ritmo e la qualità di questi primi due episodi potremo finalmente gridare alla resurrezione di una serie che stava andando a scatafascio da almeno tre stagioni.
Eviterò di fare spoiler visto che la gente è sensibile, ma siamo a giovedì, domani esce il nuovo episodio, quindi non dovrebbe lamentarsi nessuno, e vi dirò semplicemente che ho amato la Bailey. Finalmente la mia Bailey!
Spero che sia la volta buona che qualche personaggio inutile lasci la serie, tipo Amelia, Maggie (so che lei non succederà).


Su TV Show Time ho trovato un meme che dice che Lucifer ha la voce del sesso. Non potrei essere più d'accordo. Quanto mi è mancata questa serie e il suo protagonista non so descriverlo, davvero.
Gran bel pilot, anche se so che i primi quattro episodi dovevano essere la coda della seconda stagione, e non vedo l'ora di vedere il prossimo!


Tantissimo potenziale in questa serie e spero che non lo sprechino. Già l'anno scorso hanno sprecato il potenziale di Genius, spero che in questa riescano a portare avanti la parte drama approfondendo i personaggi senza cadere nel banale.


È qui, ma in realtà non l'ho ancora visto. Guarderò il pilot oggi pomeriggio con il man e spero mi piaccia. Il trailer prometteva bene, ma ultimamente le serie Marvel mi hanno un po' delusa.



TBR di Ottobre

A Settembre avevo sette libri in TBR e ne ho letti quattro. Bene, ma non benissimo. A Ottobre spero di fare meglio e di recuperare anche le due che ho lasciato indietro. Ce la farò? Ne dubito fortemente.



🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹🔹

Settembre è letteralmente volato e io comincio a sentire il richiamo della pioggia e della neve.
Troppo presto dite?
Com'è andato il vostro Settembre?

10 commenti:

  1. Wow che mese ricco!
    Anch'io voglio vedere Cars anche se come te penso che il secondo sia stato così così mentre ho adorato il primo.
    Greys'Anotomy ha cominciato a stancarmi dopo un pò, troppe morti e troppo caos poi come te penso che delle volte ci siano personaggi inutili e troppe storie nella stessa puntata.
    Devo decidermi a leggere qualcosa di Cassadra Clare, gli Shadowhunters mi affascinano molto devo vedere bene la lista in ordine cronologico per cominciare, magari ti contatto per non leggere prima uno e poi un altro, ho visto che anche in questo caso c'è confusione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti serve aiuto per Shadowhunters, sono a tua disposizione!

      Elimina
  2. Dunque... DIABOLIC SAI. <3
    Mi stai incuriosendo troppo con Fracture e seguiti, mannaggia!
    E sono davvero indecisa se leggere Red dirt o i Thirds (restano comunque colpa tua) U_U

    RispondiElimina
  3. Sono curiosa sul libro dell Torre perchè è l'unico suo che non mi ispira >.<

    RispondiElimina
  4. Quello della Torre sarà uno delle mie prossime letture per il RARE, ma ancora non so quando!
    Crow, dopo al tua recensione, l'ho messo in lista (tanto uno in più che differenza fa XD).
    Cars 3 non l'ho visto, così come Cattivissimo 3...devo recuperarli!!!
    Su Grey's Anatomy sono d'accordo con te, la stagione scorsa poi è stata pessima per quanto mi riguarda!
    Comunque congratulazioni per la collaborazione con la Delrai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ♥ Sono molto felice del lavoro per la Delrai!

      Elimina
  5. Intanto complimentissimi per la tua grande novità e poi dai, dillo che in realtà vuoi fare i Demolition Book Derby ai libri della Glines! *tono convincente e sicuro di sé*
    E comunque Kingsman - Il cerchio d'oro è una meravigliosa e splendida perla trash, anche io l'ho amato più del secondo. *-*

    RispondiElimina

Da Non Perdere!